A Morciano un centro di incontro per cittadini con lieve compromissione cognitiva e di memoria

Un aiuto concreto per cittadini con lieve compromissione cognitiva e di memoria. Sono due le iniziative promosse dal Comune di Morciano di Romagna e realizzate dall’Associazione Alzheimer di Rimini in collaborazione con l’Azienda Usl della Romagna (attraverso il Centro per i Disturbi cognitivi e demenze) grazie anche ai finanziamenti del Fondo regionale per la non autosufficienza e del Piano di zona per la salute e il benessere sociale del distretto di Riccione. L’obiettivo è quello di offrire, attraverso il supporto di professionisti del settore, uno spazio di ascolto e orientamento sul deterioramento cognitivo, andando a stimolare le risorse mantenute mediante attività personalizzate.

La prima iniziativa, denominata “Scaramaz Cafè”, si svolgerà il lunedì (a partire , dalle 9 alle 12, presso il Centro ricreativo (via Mazzini 3/5) e avrà come referente la psicologa e psicoterapeuta Barbara Caroline Petrelli.

Il mercoledì (a partire dal 27 novembre), dalle 9.30 alle 15.30, il Centro ricreativo (via Mazzini 3/5) ospiterà invece il Centro di incontro con la psicologa e psicoterapeuta Manuela Boschetti. Il Centro di incontro è indicato per persone con deterioramento cognitivo lieve e problemi di memoria, mentre lo ‘Scaramaz Cafè” è indicato per persoe con deterioramento cognitivo moderato.

64 visite

torna all'inizio del contenuto Skip to content

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi