Come trattare i casi Covid a scuola

🔴Nella speranza di fare cosa gradita, si ricorda il protocollo adottato dal comitato tecnico-scientifico che illustra dettagliatamente come trattare i casi di covid conviventi e di eventuali covid positivipresso le scuole di ogni grado

 

In particolare si sottolineano i comportamenti per i casi potenzialmente più frequenti:

 

📌2.1.7 Alunno o operatore scolastico convivente di un caso:

📰Si sottolinea che qualora un alunno o un operatore scolastico fosse convivente di un caso, esso, su valutazione del Dipartimento di prevenzione, sarà considerato contatto stretto e posto in quarantena. Eventuali suoi contatti stretti (esempio compagni di classe dell’alunno in quarantena), non necessitano di quarantena, a meno di successive valutazioni del Dipartimento di prevenzione in seguito a positività di eventuali test diagnostici sul contatto stretto convivente di un caso.

 

🔴2.2 Un alunno o un operatore scolastico risultano SARS-CoV-2 positivi:

👉Effettuare una sanificazione straordinaria della scuola

La sanificazione va effettuata se sono trascorsi 7 giorni o meno da quando la persona positiva ha visitato o utilizzato la struttura.

🚫Chiudere le aree utilizzate dalla persona positiva fino al completamento della sanificazione.

💨Aprire porte e finestre per favorire la circolazione dell’aria nell’ambiente.

🧽🧽Sanificare (pulire e disinfettare) tutte le aree utilizzate dalla persona positiva, come uffici, aule, mense, bagni e aree comuni.

🧹🧹Continuare con la pulizia e la disinfezione ordinaria.

 

📌📌 Si allega il documento per intero per opportuna informazione di tutti i soggetti interessati

Allegati

233 visite

torna all'inizio del contenuto Skip to content

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi