DISPOSIZIONI CONSEGUENTI ALL’ORDINANZA DEL MINISTRO DELLA SALUTE IN DATA 16 AGOSTO 2020

Pubblicata l’ordinanza comunale che specifica, nel dettaglio, quanto disposto dal Ministro della Salute ieri 16 agosto.

In particolare l’ordinanza ricorda gli obblighi nazionali e regionali vigenti alla data odierna e dispone:

– il mantenimento della mascherina nelle aree di pertinenza dei locali aperti al pubblico ed in ciò intendendo bar, ristoranti, chioschi, piadinerie, pizzerie, gelaterie ecc. nell’orario di apertura degli stessi.

(Per aria di pertinenza si intende lo spazio utilizzato dal locale su suolo pubblico e le sue immediate vicinanze).

Precisa che l’obbligo di portare la mascherina sussiste anche laddove “sia più agevole il formarsi di assembramenti anche di natura spontanea e/o occasionale” e pertanto:

RIBADISCE quanto già previsto dalle linee guida regionali per le aree gioco destinate ai bambini ovvero è obbligatorio l’uso della mascherina, per i maggiori di anni 6, nelle aree destinate a gioco private aperte al pubblico e in quelle pubbliche siano esse situate nelle piazze o nei parchi cittadini.

DISPONE ALTRESI’ CHE

– L’obbligo di mascherina si estende alle aree mercatali, nei giorni di mercato, dove, per la natura stessa del servizio fornito, considerate le caratteristiche fisiche dell’area interessata (Via Roma, Bucci e piazza Risorgimento) è più agevole il formarsi di assembramenti.

Il testo integrale dell’ordinanza è allegata al presente avviso.

Allegati

716 visite

torna all'inizio del contenuto Skip to content

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi