Emergenza Covid: contributo una tantum per bar e ristoranti sospesi a seguito del Dpcm (scadenza 17.12)

AVVISO PUBBLICO PER L’ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO DELL’IMPORTO UNITARIO DI €. 750,00 DESTINATI AI PUBBLICI ESERCIZI CHE SVOLGONO SOMMINISTRAZIONE DI BENI E/O BEVANDE INTERESSATE DALLA SOSPENSIONE DELL’ATTIVITA’ ESERCITATA (in conseguenza dell’applicazione di quanto disposto con D.P.C.M. 03/11/2020)

Con il presente provvedimento il Comune di Morciano di Romagna intende promuovere l’adozione di misure eccezionali e straordinarie per il sostegno alle imprese danneggiate a seguito dell’emergenza Covid-19, mediante l’assegnazione di contributi straordinari alle imprese che per effetto del DPCM 3.11.2020 hanno subito l’obbligo di sospensione dell’attività ed in particolare attività di bar e ristorazione.
La presente procedura ha carattere straordinario ed emergenziale con l’erogazione del suddetto contributo si intende, quindi, fornire un sostegno economico per la copertura dei costi fissi (affitti, utenze, etc, .. ) sostenute dalle imprese che operano sul territorio del Comune di Morciano di Romagna la cui attività è stata sospesa per effetto dei provvedimenti del Governo e/o della Regione Emilia Romagna nel periodo di emergenza epidemiologica a far data
15.11.2020.

Il contributo a fondo perduto è cumulabile con le altre misure contributive e agevolazioni emanate a livello nazionale e regionale per fronteggiare l’attuale crisi economico-finanziaria causata dall’emergenza sanitaria da “Covid-19”.

Scadenza domande: 17 Dicembre 2020 ore 12.00

Il contributo una tantum erogato avrà il valore di 750 EURO 

I contributi da erogare saranno riconosciuti ai soggetti in possesso dei requisiti di ammissibilità, come specificati successivamente ed ancora in attività al momento dell’erogazione del contributo.

Ai soggetti beneficiari di cui al precedente punto 3. è assegnato un contributo pari a € 750,00 al lordo degli oneri fiscali. Il contributo in oggetto è soggetto all’applicazione, da parte del Comune di Morciano di Romagna, della ritenuta del 4%, prevista dall’art. 28 DPR 600/73.

Requisiti per l’ammissione

Possono presentare domanda di contributo per la presente procedura le imprese individuali, le società (di persone, di capitali, cooperative), i loro consorzi e/o le società consortili che svolgano l’attività di pubblico esercizio di somministrazione di beni e/o bevande con sede nel comune di Morciano di Romagna la cui attività è stata sottoposta a sospensione a partire dal 15/11/2020 a seguito dei provvedimenti del Governo o della regione Emilia Romagna.
I soggetti beneficiari devono possedere i seguenti requisiti al momento della presentazione della domanda di contributo, a pena di inammissibilità della stessa:

a) essere regolarmente costituiti, essere iscritti al Registro Imprese, ed essere attivi alla data del 31/10/2020;
b) l’impresa deve essere un pubblico esercizio di somministrazione di beni e/o bevande ( bon sede nel comune di Morciano di Romagna ed essere stata sottoposta a sospensione a partire dal 15/11/2020 per effetto del D.P.C.M. 03/11/2020 con l’ingresso della Regione Emilia-Romagna in zona “Arancione”; 
c) l’impresa presenti lo status di micro o piccola impresa secondo le regole UE, recepite in Italia con il DM del 18 aprile 2015;
d) non devono trovarsi in stato di fallimento, liquidazione coatta, liquidazione volontaria, concordato preventivo, ovvero in ogni altra procedura concorsuale prevista dalla Legge Fallimentare e da altre leggi speciali, né avere in corso un procedimento per la dichiarazione di una di tali situazioni nei propri confronti;
e) i soci o coloro che ricoprono un incarico all’interno delle imprese non devono essere destinatari di provvedimenti di decadenza, di sospensione o di divieto di cui all’art. 67 del D.Lgs 6.9.2011 n. 159, ovvero essere stati condannati con sentenza definitiva o, ancorché non definitiva confermata in grado di appello, per uno dei delitti di cui all’art.
51, comma 3-bis del codice di procedura penale;
f) il legale rappresentante, soggetto proponente o soggetti con poteri di rappresentanza siano in possesso dei requisiti morali per l’accesso o esercizio di attività commerciali ai sensi dell’art. 71 del D.Lgs n. 59 del 26 maggio 2010;
g) essere in regola con l’assolvimento degli obblighi contributivi, previdenziali, assistenziali secondo le vigenti disposizioni legislative (DURC) al 31/01/2020;
h) di avere assolto agli obblighi dichiarativi dei tributi comunali e di non essere in posizione debitoria nei confronti del Comune di Morciano di Romagna (IMU e TARI) a tutto il 31/12/2018;i) essere in regola con i limiti imposti dal Regolamento (UE) n. 1407/2013 De Minimis e non aver beneficiato di aiuti ai sensi dell’art. 54 e seguenti del Decreto Legge 34/2020 in misura superiore ad euro 800.000,00 (plafond generale), comprensivi della sovvenzione
che viene richiesta al Comune.

Modalità di presentazione della domanda

Il richiedente dovrà per prima cosa scaricare e compilare il modulo seguente

Modulo contributi una tantum aziende

Una volta compilata la domanda la stessa dovrà essere inviata alla PEC del Comune (protocollo@pec.comune.morcianodiromagna.rn.it) allegando copia dell’autorizzazione di pubblico esercizio entro e non oltre giovedì 17 dicembre ore 12.00.

Le richieste di contributo che perverranno con modalità diverse da quelle sopra descritte e/o in date non comprese nel periodo di tempo indicato al successivo art. 3 del presente avviso saranno ritenute irricevibili e pertanto non accolte (farà fede la ricevuta di avvenuta consegna);

Maggiori informazioni nell’avviso:

AVVISO CONTRIBUTI COVID pubblici esercizi somministrazione

 

735 visite

torna all'inizio del contenuto Skip to content

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi