Lotta obbligatoria al cancro colorato del platano

La lotta al cancro colorato del platano è obbligatoria su tutto il territorio nazionale ed è regolamentata dal D.M. 29 febbraio 2012. La malattia, ormai ubiquitaria nel nostro Paese, è causata dal fungo Ceratocystis fimbriata f.sp. platani. In Emilia-Romagna è stata trovata in tutte le province e determina ogni anno l’abbattimento di numerose piante. Il controllo è esclusivamente di tipo preventivo, pertanto qualsiasi intervento su platani in aree pubbliche o private (potature, abbattimenti, lavori all’apparato radicale) deve essere comunicato al Servizio fitosanitario.

Trattandosi di lotta obbligatoria, le prescrizioni fitosanitarie devono essere adottate oltre che alle alberature presenti su suolo pubblico anche a quelle private. 

Delimitazione delle zone focolaio e delle zone tampone nella Regione Emilia-Romagna e prescrizioni fitosanitarie per la lotta contro il cancro colorato del platano

Modulo per i privati

432 visite

torna all'inizio del contenuto Skip to content

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi