Misura di riduzione degli oneri a carico delle famiglie e per favorire l’accesso ai servizi educativi per l’infanzia: bambini 0-3 anni

La Regione Emilia-Romagna mette a disposizione delle risorse, grazie al Fondo Sociale Europeo Plus, per sostenere misure per l’accesso e agli asili nido e l’abbattimento delle rette. Obiettivo è rafforzare l’offerta di servizi per contrastare la povertà educativa, aiutare le famiglie in condizioni economiche svantaggiate e promuovere la conciliazione vita-lavoro e l’occupazione femminile.

La Regione Emilia Romagna, nell’ambito della priorità 3. Inclusione sociale, si è impegnata a potenziare il sistema di welfare, sostenendo, tra le altre, misure per l’infanzia per favorire la più ampia partecipazione e l’abbattimento delle rette per gli asili nido con l’obiettivo di rafforzare e qualificare l’offerta di servizi di sostegno in risposta a bisogni specifici come misura di contrasto alla povertà educativa, di sostegno alle famiglie in condizioni economiche svantaggiate e di promozione della conciliazione vita-lavoro e dell’occupazione femminile.

L’obiettivo specifico è quello di migliorare l’accesso paritario e tempestivo a servizi di qualità, sostenibili e a prezzi accessibili, attivando misure economiche per l’ampliamento delle opportunità e l’abbattimento delle rette per promuovere l’accesso ai servizi educativi 0–3 anni.

Nello specifico l’investimento concorrerà al consolidamento, alla qualificazione e all’accessibilità dell’offerta educativa alle fasce di popolazione in condizioni di svantaggio nell’accesso ai servizi riconducibile alla situazione economica e/o territoriale attraverso la promozione di un sistema di quantificazione degli oneri a carico delle famiglie da parte dei Comuni per l’anno educativo 2023/2024 che preveda l’abbattimento delle rette dei servizi Nido, per i nuclei con ISEE pari o inferiore a 26.000 euro, in continuità con la misura “Al nido con la regione” (DGR n.1385/2022) nei restanti comuni dell’Emilia-Romagna.

Il Comune di Morciano di Romagna, destinatario di contributo stanziato con la D.G.R. N. 26161 del 12/12/2023, così come tutti i Comuni che saranno beneficiari dei contributi afferenti alla Misura in parola, si impegna all’ottemperanza degli adempimenti in materia di rilevazione dei dati relativi a tutti gli indicatori di cui al Regolamento (UE) 2021/1057.

Delibera Giunta Regionale Num. 1706 del 09/10/2023

Determinazione dirigenziale Regione Emilia-Romagna Num. 26161 del 12/12/2023

787 visite

torna all'inizio del contenuto Skip to content

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi