Nuove disposizioni per accesso ad uffici comunali e biblioteca

EMERGENZA COVID-19. DETERMINAZIONI IN MERITO ALLE MODALITA’ DI
ACCESSO AGLI UFFICI COMUNALI E ALLA RIAPERTURA DELLA BIBLIOTECA
COMUNALE DAL 14 SETTEMBRE 2020. (FASE 2)

a decorrere dal 14 settembre 2020 e fino a formale revoca

PER QUANTO RIGUARDA GLI UFFICI COMUNALI
1. l’accesso degli utenti agli uffici comunali viene favorito tramite le forme già sperimentate di
prenotazione degli appuntamenti: la piattaforma Reservio accessibile dal sito web istituzionale,
e-mail o contatto telefonico;
2. il contatto con il pubblico può avvenire facendo uso degli strumenti informatici messi a
disposizione dall’Ente, ovvero tramite e-mail o telefonicamente; quando possibile e solo
assunta la disponibilità dell’utente, è possibile la comunicazione tramite i normali software di
videoconferenza;
3. è fatto obbligo ai cittadini che accedono agli uffici comunali di indossare la mascherina e di
mantenere la distanza di sicurezza sociale, evitando di creare assembramenti;
4. potrà essere rilevata la temperatura corporea, impedendo l’accesso in caso di temperatura >
37,5 °C;
5. è consentita la presenza contemporanea di un solo utente per ogni ufficio interessato con al
più un minore o persona disabile;
6. l’attività di front office per gli uffici ad alto afflusso di utenti esterni deve essere svolta
esclusivamente nelle postazioni dedicate e dotate di vetri o pareti di protezione;
7. l’operatore deve procedere ad una frequente igiene delle mani con soluzioni idro-alcoliche
(prima e dopo ogni servizio reso all’utente) e deve assicurare una adeguata pulizia delle
superfici di lavoro tra un utente e l’altro e una adeguata disinfezione delle eventuali
attrezzature utilizzate (pos, cam, lettore impronte, ecc.);
8. è necessario favorire il ricambio d’aria negli ambienti interni;

PER QUANTO RIGUARDA LA BIBLIOTECA COMUNALE
9. l’accesso alla Biblioteca comunale (da via Pascoli) avverrà tramite consegna di un “pass
numerico” che permetterà l’accesso agli utenti, fino all’esaurimento dei posti disponibili che
renda possibile il distanziamento interpersonale di almeno 1 metro;
10. Tale pass indicherà il numero massimo di posti disponibili per la consultazione e per le sale
lettura;
11. all’ingresso si procederà: alla misurazione della temperatura corporea (non sarà consentito
l’ingresso nel caso in cui l’utente presenti sintomi influenzali e/o una temperatura superiore ai
37.5°), alla compilazione di apposita autocertificazione e all’igienizzazione delle mani;
12. sarà obbligatorio per i visitatori indossare la mascherina a protezione di naso e bocca durante
l’intera permanenza nei locali della Biblioteca;
13. sarà altresì obbligatorio per il personale comunale indossare la mascherina a protezione delle
vie aeree in presenza dei visitatori e quando non sarà possibile garantire il distanziamento
interpersonale di almeno un metro;
14. per l’utilizzo dell’aula di lettura il pass numerico che verrà rilasciato al momento dell’ingresso
dovrà essere mantenuto ben visibile sul tavolo occupato; lo spazio assegnato è personale e
non cedibile;
15. ad ogni cambio di utenti nelle postazioni riservate nell’aula lettura il personale della biblioteca
procederà all’igienizzazione delle superfici utilizzate;
16. l’accesso ai distributori automatici sarà consentito al massimo a 2 persone alla volta,
mantenendo sempre il distanziamento minimo di un metro;
17. per il prestito librario si precisa che i libri non potranno essere prelevati e consultati al fine della
consultazione solo a seguito di perfetta igienizzazione delle mani; è sempre consigliabile
rivolgersi al personale presente in Biblioteca;
18. non sarà consentito sostare nei corridori, né girare liberamente nei locali della biblioteca
comunale, né creare assembramenti tra i visitatori presenti;
19. resteranno sospese le attività di consultazione dei quotidiani, l’utilizzo dei computer della
biblioteca e lo spazio riservato ai bambini più piccoli e alle loro famiglie denominato “Zero-sei”;
20. giornalmente, al termine dell’orario di apertura della Biblioteca, i locali saranno igienizzati, in
particolare le superfici toccate con maggiore frequenza (es. maniglie, corrimano, interruttori,
ecc.).
21. sono consentite attività di carattere sociale e ricreativo, ai sensi del vigente regolamento della
biblioteca, a seguito della sottoscrizione da parte del soggetto attuatore dei protocolli anticovid.
AVVERTE
– che avverso il presente provvedimento può essere proposto ricorso al Tribunale
Amministrativo Regionale per l’Emilia Romagna ovvero ricorso straordinario al Presidente
della Repubblica, rispettivamente nei termini di 60 (sessanta) e 120 (centoventi) giorni dalla
data della pubblicazione dell’atto medesimo;
– che in caso di inosservanza della presente ordinanza si procederà penalmente ex art. 650
c.p.;
– che alle violazioni alla presente ordinanza si applica la sanzione amministrativa pecuniaria da
25,00 euro a 500,00 euro ai sensi dell’art. 7-bis, comma 1-bis, del D.lgs. n. 267/2000.

 

101 visite

torna all'inizio del contenuto Skip to content

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi