Nuovo Centro Intercomunale di Protezione Civile – Dalla Giunta dell’Unione Valconca via libera al progetto

Un grande polo la Protezione Civile della Valconca, un presidio moderno, funzionale ed efficiente per la gestione della sicurezza sul territorio. La Giunta dell’Unione Valconca ha approvato nei giorni scorsi la delibera riguardante lo schema squadro per l’individuazione di un’area da destinare alla prossima realizzazione del nuovo centro operativo intercomunale della Protezione Civile. L’area in questione, della misura complessiva di 6mila mq, è situata al confine tra i Comuni di San Clemente e Morciano di Romagna, in corrispondenza del ponte sul fiume Conca, in un punto strategico della nostra vallata. L’Unione Valconca ha previsto di investire in questo progetto mezzo milione di euro, frutto dei risparmi accantonati grazie ad un’oculata politica di bilancio negli anni 2021-2022: somma che potrà eventualmente essere integrata attraverso la richiesta di contributi alla Regione Emilia-Romagna. Con questo progetto, l’Unione Valconca torna di fatto a giocare un ruolo attivo sul territorio, investendo risorse su un tema che tocca da vicino tutta la popolazione: quello della sicurezza e della gestione ordinaria e straordinaria del rischio legata a calamità naturali o eventi eccezionali. La nuova struttura potrà ospitare il centro sovraccomunale di Protezione Civile ma anche le attività del G.I.V. (il Gruppo Intercomunale dei Volontari di Protezione Civile) e in prospettiva futura distaccamenti dei vigili del fuoco e del 118, andando dunque a recepire le linee guida regionali riguardanti proprio il potenziamento dei presidi dedicati alla Protezione Civile. Contemporaneamente, con una ulteriore delibera, i sindaci hanno dato mandato all’Unione Valconca affinché la stessa possa procedere con l’aggiornamento dei Piani di Protezione Civile in funzione delle nuove esigenze del territorio e dei relativi COC (Centri Operativi Comunali) in un’ottica di rafforzamento delle sinergie e della collaborazione a livello sovraccomunale.

1.100 visite

torna all'inizio del contenuto Skip to content

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi