Riduzioni per San Gregorio, congelamento di rette e tariffe, una nuova palestra e un parco più grande: gli obiettivi del bilancio di previsione di Morciano di Romagna

E’ stato approvato nelle scorse settimane dal Consiglio comunale di Morciano di Romagna il bilancio di previsione per l’anno 2022, nel rispetto delle tempistiche previste dalla normativa nazionale. Un bilancio che, come affermato dal sindaco Giorgio Ciotti, fotografa una “situazione delle casse dell’ente senz’altro positiva, andando nella direzione di una maggiore stabilizzazione ed evitando di impattare direttamente sulla qualità dei servizi erogati o sui costi a carico dei cittadini”. In tal senso, infatti, sono state confermate tutte le aliquote fiscali, tariffe e rette, che anche nel nuovo anno non subiranno rincari e che sono ferme ai valori di cinque anni fa. Una scelta precisa, da parte dell’amministrazione comunale morcianese, che intende così tutelare dal punto di vista economico famiglie e operatori, entrambi duramente colpiti dagli effetti della crisi degli ultimi anni. L’unica variazione riguarda le tariffe per l’edizione 2022 di San Gregorio (con l’inizio del nuovo anno saranno pubblicati sul sito del Comune avvisi pubblici e domande di partecipazione rivolte agli operatori), che registrano invece una riduzione generalizzata del 5 per cento. Un bilancio, quello approvato dal Consiglio comunale, che guarda al PNRR (Piano nazionale di ripresa e resilienza) come ad un’opportunità imprescindibile per intercettare finanziamenti e risorse, che l’amministrazione intende destinare in via prioritaria a progetti in tre diversi ambiti: riqualificazione urbana, sociale, e scuola. Proprio la scuola è considerato uno dei punti cardine del piano triennale dei lavori pubblici, che include diversi interventi di ammodernamento e messa in sicurezza degli edifici scolastici comunali, dalla scuola dell’infanzia alla secondaria di primo grado ‘Broccoli’. Di non minore importanza il tema dello sport: tra le opere più significative del piano si annovera infatti la realizzazione di una nuova palestra comunale, in collaborazione con la Provincia di Rimini. In cima alle priorità vi è infine l’ambiente: l’amministrazione comunale sta infatti ponendo le basi per il futuro ampliamento del parco urbano del Conca, con l’obiettivo di inglobare un’area a ridosso del ponte sul fiume Conca.

77 visite

torna all'inizio del contenuto Skip to content

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi