Ambiente

A Morciano di Romagna arriva la raccolta porta a porta: incontro informativo con i cittadini e i responsabili di Hera

Morciano di Romagna cambia sistema di raccolta dei rifiuti solidi urbani: dal 17 settembre partirà in tutto il Comune il porta a porta misto. Il funzionamento del nuovo sistema è stato illustrato giovedì sera nella sala Ex Lavatoio dal consigliere comunale con delega all’Ambiente, Mirco Ripa, e dai responsabili di Hera per la provincia di Rimini. Buona la partecipazione da parte dei cittadini, che hanno riempito la sala. Altri incontri seguiranno nel corso dell’estate per consentire a tutti di esporre domande e quesiti.

Le attività produttive avranno una raccolta porta a porta integrale, mentre nel caso dei privati cittadini si inizierà con la raccolta domiciliare di organico e indifferenziato. Verranno rimossi tutti i contenitori stradali dedicati a queste due tipologie di rifiuti, mentre resteranno a disposizione gli altri contenitori (vetro, carta, imballaggi leggeri). Il ritiro presso le abitazioni avverrà con frequenza di due volte a settimana per l’organico, una volta per l’indifferenziato. Hera si è riservata la possibilità di incrementare il numero dei passaggi qualora, in futuro, se ne dovesse presentare la necessità. A partire da metà agosto partirà la consegna, gratuita e casa per casa, dei nuovi bidoni dotati di ‘tag’, grigio per l’indifferenziato e marrone per l’organico, ma anche di appositi sacchetti compostabili. Nel caso di condominio (edifici con almeno 5 appartamenti), verranno forniti bidoni condominiali e gli operatori di Hera potranno essere autorizzati ad entrare negli spazi comuni per ritirarli. Il passaggio al porta a porta costituisce un primo necessario per avvicinarsi in modo graduale al sistema della tariffazione puntuale (si paga in base a quanto si produce), che tutti i Comuni dovranno necessariamente adottare entro il 2020. Obiettivo: arrivare, sempre entro il 2019, al 79 per cento di raccolta differenziata.

Cronoprogramma. Agosto: incontri informativi con la cittadinanza e i responsabili di Hera. Metà agosto – metà settembre: distribuzione casa per casa dei nuovi bidoni per organico e indifferenziato; 17 settembre: introduzione del nuovo sistema porta a porta; 1° ottobre: eliminazione dei cassonetti stradali di umido e indifferenziato.

111 visite

torna all'inizio del contenuto

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi