Ambiente

Incendi nei boschi, dal 5 luglio è scattato lo stato di grave pericolosità

Da lunedì 5 luglio è scattato – e proseguirà almeno fino alla mezzanotte di domenica 18 – in tutta l’Emilia-Romagna “lo stato di grave pericolosità” per il rischio di incendi boschivi.

Vietato accendere fuochi, proibita la pulizia di pascoli e terreni, inasprite le sanzioni per chi non rispetta le regole.

Per maggiori informazioni cliccare qui.

Campagna di prevenzione zanzara tigre – Ordinanza sindacale e misure da adottare

In data 17/05/2021 il Sindaco di Morciano di Romagna ha emesso un’ordinanza riguardante MISURE PER LA PREVENZIONE ED IL CONTROLLO DELLE MALATTIE TRASMESSE DA INSETTI VETTORI ED, IN PARTICOLARE, DALLA ZANZARA TIGRE (AEDES ALBOPICTUS) E DALLA ZANZARA COMUNE

Leggi il testo dell’ordinanza

Si invitano:

tutti i cittadini, ed ai soggetti pubblici e privati, proprietari, affittuari, o che comunque abbiano l’effettiva disponibilità di aree all’aperto dove esistano o si possano creare raccolte d’acqua meteorica o di altra provenienza ognuno per la parte di propria competenza, a:

📌 1. evitare l’abbandono definitivo o temporaneo negli spazi aperti pubblici e privati, di contenitori di qualsiasi natura e dimensione nei quali possa raccogliersi acqua piovana, ed evitare qualsiasi raccolta d’acqua stagnante anche temporanea;
📌 2. procedere, ove si tratti di contenitori non abbandonati bensì sotto il controllo di chi ne ha la proprietà o l’uso effettivo, allo svuotamento dell’eventuale acqua in essi contenuta e alla loro sistemazione in modo da evitare accumuli idrici a seguito di pioggia; diversamente, procedere alla loro chiusura mediante rete zanzariera o coperchio a tenuta o allo svuotamento giornaliero, con divieto di immissione dell’acqua nei tombini;
📌 3. trattare l’acqua presente in tombini, griglie di scarico, pozzetti di raccolta delle acque meteoriche, e qualunque altro contenitore non eliminabile (comprese fontane e piscine non in esercizio) ricorrendo a prodotti di sicura efficacia larvicida. La periodicità dei trattamenti deve essere congruente alla tipologia del prodotto usato, secondo le indicazioni riportate in etichetta, provvedendo alla ripetizione del trattamento in caso di pioggia. Devono essere trattati anche i tombini che non sono all’aperto, ma sono comunque raggiunti da acque meteoriche o di altra provenienza (ad esempio quelli presenti negli scantinati e nei parcheggi sotterranei, ispezionando anche i punti di raccolta delle acque provenienti dai “grigliati”). In alternativa, procedere alla chiusura degli stessi tombini, griglie di scarico, pozzetti di raccolta delle acque meteoriche con rete zanzariera che deve essere opportunamente mantenuta in condizioni di integrità;
📌 4. tenere sgombri i cortili e le aree aperte da erbacce, da sterpi, e rifiuti di ogni genere, e sistemarli in modo da evitare il ristagno delle acque meteoriche o di qualsiasi altra provenienza;
📌 5. svuotare le fontane e le piscine non in esercizio o eseguire adeguati trattamenti larvicidi;
📌 6. evitare che si formino raccolte d’acqua in aree di scavo, bidoni, pneumatici, e altri contenitori; qualora l’attività richieda la disponibilità di contenitori con acqua, questi debbono essere dotati di copertura ermetica, oppure debbono essere svuotati completamente con periodicità non superiore a 5 giorni;
📌 7. assicurare, nei riguardi dei materiali stoccati all’aperto per i quali non siano applicabili i provvedimenti di cui sopra, trattamenti di disinfestazione da praticare entro 5 giorni da ogni precipitazione atmosferica;
📌 8. all’interno dei cimiteri, qualora non sia disponibile acqua trattata con prodotti larvicidi, i vasi portafiori devono essere riempiti con sabbia umida; in alternativa l’acqua del vaso deve essere trattata con prodotto larvicida ad ogni ricambio. In caso di utilizzo di fiori finti il vaso dovrà essere comunque riempito di sabbia, se collocato all’aperto. Inoltre tutti i contenitori utilizzati saltuariamente (es. piccoli innaffiatoi o simili) dovranno essere capovolti o sistemati in modo da evitare la formazione di raccolte d’acqua in caso di pioggia;
📌 9. i conduttori di serre, vivai, esercizi di commercio di piante e fiori ed attività similari, devono attuare una lotta antilarvale correttamente programmata al fine di contrastare la proliferazione delle zanzare autoctone e l’introduzione di zanzare di specie esotiche.

Si stabilisce inoltre:

📌 che l’esecuzione di trattamenti adulticidi negli spazi privati debba essere comunicata preventivamente, mediante invio, almeno 5 giorni prima del trattamento, del modulo “COMUNICAZIONE DI DISINFESTAZIONE ADULTICIDA CONTRO LA ZANZARA E ALTRI INSETTI DI INTERESSE PUBBLICO” (Allegato 1a)

Allegati Ordinanza Zanzara Tigre

– al Comune di Morciano di Romagna – Piazza del Popolo n. 1, oppure tramite fax al n. 0541.987581 o, infine, mediante PEC all’indirizzo: protocollo@pec.comune.morcianodiromagna.rn.it
– al Servizio Igiene e Sanità Pubblica del Dipartimento Sanità Pubblica dell’Ausl Romagna, Ambito di Rimini all’indirizzo via Coriano n. 38 – 47924 Rimini, oppure tramite fax al n. 0541.707215 o PEC all’indirizzo ip.rn.dsp@pec.auslromagna.it o mail igienepubblica.rn@auslromagna.it.
La ditta specializzata incaricata di effettuare il trattamento, ovvero il proprietario/conduttore in caso di interventi eseguiti personalmente, dovrà sottoscrivere la sezione DICHIARAZIONE DI TRATTAMENTO ADULTICIDA della comunicazione (Allegato 1b) e disporre con congruo anticipo (almeno 48 ore prima) l’affissione di apposti avvisi (secondo il modello Allegato 2) al fine di garantire la massima trasparenza e informazione alla popolazione interessata.

📌 che i trattamenti adulticidi possano essere eseguiti negli spazi privati solo in via straordinaria nel rispetto delle prescrizioni e modalità di esecuzione regolamentate per legge, e delle “Linee Guida Regionali per il corretto utilizzo dei trattamenti adulticidi contro le zanzare 2019”; in particolare:
– effettuare i trattamenti nelle ore crepuscolari – notturne, o nelle prime ore del mattino;

– evitare che persone e animali vengano a contatto con l’insetticida irrorato allontanandoli dalla zona del trattamento prima di iniziare l’irrorazione;

– accertarsi della avvenuta chiusura di porte e finestre;

– non direzionare la nube irrorata su alberi da frutta, e non irrorare qualunque essenza floreale, erbacea, arbustiva ed arborea durante il periodo di fioritura, dalla schiusura dei petali alla caduta degli stessi, nonché sulle piante che producono melata;

– in presenza di apiari nell’area che s’intende trattare o nelle aree limitrofe alla stessa, entro una fascia di rispetto di almeno 300 m, l’apicoltore deve essere avvisato con un congruo anticipo, in modo che possa provvedere a preservarle con le modalità che riterrà più opportune;

– coprire, o lavare dopo il trattamento, arredi e suppellettili presenti nel giardino;

– non irrorare laghetti, vasche e fontane contenenti pesci o che servano da abbeveratoio per animali di ogni genere, oppure provvedere alla loro copertura con appositi teli impermeabili prima dell’inizio dell’intervento;

– non frequentare l’area trattata in modo prolungato nei primi 2 giorni dall’irrorazione;

– se nell’area sono presenti orti, evitare il consumo di frutta e verdura per almeno 3 giorni, o quantomeno se ne consiglia un accurato lavaggio prima del loro consumo; si consigliadi coprire le verdure dell’orto con un telo impermeabile durante i trattamenti.

Allegati

Piano del verde 2021 – Potature di alberi e manutenzione dei parchi

Un piano per rendere ancora più ‘green’ Morciano di Romagna. Alberature stradali, parchi pubblici e aree verdi saranno i destinatari di una serie di lavori di sistemazione e manutenzione del patrimonio arboreo comunale, per un valore complessivo di 50mila euro nel 2021 e ulteriori 50mila nel 2022. Già compiuti i primi sopralluoghi che hanno permesso di individuare le priorità che saranno oggetto di intervento.
Si partirà anzitutto con le potature di contenimento – volte a ridimensionare la loro morfologia adattando le loro dimensioni allo spazio disponibile dettato da eventuali edifici vicini, impianti di illuminazione pubblica e cavi aerei – di ben , tra cui Pruni, Lecci, Aceri e Tigli, distribuite nelle seguenti vie cittadine:
✅ Via Roma
✅ Via XXV Luglio
✅ Via Mariotti
✅ Via Ponte Ventena
✅ Via Boccioni
✅ Via Marconi
✅ Via Virgilio
✅ Via Manzoni
✅ Via Dante
✅ Via dei Tigli
✅ Via dei Platani
✅ Via Montanari
✅ Via Giusti
️
A ciò si aggiungerà un imponente intervento di riqualificazione di quello che è il principale polmone verde morcianese e una risorsa preziosa per tutto il territorio, ovvero il Parco Urbano Del Conca. Quest’ultimo, infatti, in vista anche della stagione estiva, diventerà location principale del cartellone di eventi in programma nei mesi di giugno, luglio e agosto, ed è intenzione dell’amministrazione comunale restituire il giusto decoro a questa importante area verde. Si procederà pertanto alla potature di siepi e alberature, rimozione del secco, rifacimento delle legature di alcune piantumazioni e potenziamento del verde con nuove alberature, riparazione delle recinzioni e dei ponti, pulitura del laghetto e del fondale, sistemazione delle luci e della ghiaia dei vialetti.

Chiusura centro di raccolta San Clemente – Come conferire i rifiuti durante il periodo di chiusura

📢 Il Gruppo Hera rende noto che a partire dal 9 novembre prossimo e per un totale di 120 giorni il Centro di Raccolta di San Clemente sarà chiuso per lavori: è dunque previsto un rafforzamento dei servizi attivi a Morciano di Romagna

❓ Come conferire i diversi rifiuti?❓

✅ Rifiuti ingombranti: a Morciano di Romagna tutti i sabati, dalle 7.30 alle 12.30, nel parcheggio del cimitero (piazza della Repubblica) sarà attivo l’apposito servizio di raccolta mediante cassone presidiato
✅ Raccolta piccoli raee (piccoli apparecchi elettrici o elettronici): posizionamento di un contenitore adibito allo smaltimento nel parcheggio di via Abbazia (dove è già presente quello degli olii vegetali)
✅ Raccolta grandi raee e potature: Servizio a domicilio – Per attivare il ritiro, chiamare il Servizio Clienti 800.999.500
✅ Olii vegetali: contenitori stradali in via Forlani e Abbazia
✅ E’ possibile conferire accumulatori al piombo, inerti da demolizione e altri rifiuti presso gli altri CDR della Provincia

Raccolta porta a porta integrale: al via il percorso informativo a cura di Hera

Scarica il flyer informativo di Hera

Dal 4 agosto in distribuzione i nuovi kit per la raccolta porta a porta integrale.

Con l’intento di potenziare le nostre prestazioni ambientali e il rispetto dell’ambiente, ci apprestiamo a modificare il sistema di raccolta rifiuti in tutto il territorio. Dal mese di ottobre tutte le famiglie e tutte le attività saranno servite dal sistema di raccolta “porta a porta” anche per carta, plastica/lattine e vetro.

Da ottobre I contenitori stradali saranno definitivamente rimossi. 

Questo sistema permetterà di migliorare il decoro urbano e la qualità della raccolta differenziata. Nelle prossime settimane il personale di Hera ti aspetta all’Ecopoint temporaneo per informarti sulle modalità del nuovo sistema di raccolta domiciliare, qui potrai ritirare le nuove attrezzature per la raccolta e il relativo kit informativo.

 

 

Regolamento per la gestione dei rifiuti urbani ed assimilati e per la pulizia del territorio(D.Lgs. n. 152/2006).

In data 1 gennaio 2020 è entrato in vigore il nuovo regolamento per la gestione dei rifiuti solidi urbani adottato ai sensi del d. lgs. 152/2006

In allegato le nuove disposizioni

Allegati

Contenitori stradali per il conferimento dei rifiuti – La mappa dei posizionamenti

In questi giorni Hera, sta procedendo al riposizionamento dei contenitori stradali per il conferimento di carta, plastica e vetro: alcuni contenitori saranno spostati, altri ancora verranno rimossi mentre alcune postazioni saranno potenziate. Il tutto nel rispetto della norma che stabilisce che i cassonetti non debbano superare i 400 metri di distanza dall’abitazione più lontana e quindi senza troppi disagi per l’utenza. Gli spostamenti, l’aggregazione e le nuove sistemazioni dei cassonetti sono funzionali ad una loro migliore gestione e quindi alla salvaguardia del decoro urbano. La frequenza di svuotamento dei contenitori sarà intensificata congiuntamente a quella di controllo. Obiettivo: combattere i fenomeni di malcostume come l’abbandono di rifiuti fuori dagli spazi, con la formazione di piccole discariche a cielo aperto. A tal proposito il comune in collaborazione con Hera intende dotarsi di apposite ‘fototrappole’ che consentiranno di rafforzare i controlli.
Nella mappa sono riportate le posizioni dei cassonetti (esclusi quelli più periferici per ragioni di spazio). A questo link la mappa completa con tutti i contenitori:

https://www.google.com/maps/d/u/0/viewer?ll=43.91193598933222,12.647454231803295&z=15&fbclid=IwAR2BxHr61D1USYqse1cuyJtZ8vmErW9XaOKwQzelZXR_vRU9MFNxvluvVgs&mid=1oT_PsDVL1Y6ScG7a9YvZmFCyBwnVUXPx

Tariffa puntuale e nuovi contenitori ad uso esclusivo per la raccolta indifferenziata

Il Comune di Morciano sta portando avanti, in collaborazione con Hera, un percorso graduale di applicazione del nuovo modello tariffario (la cosiddetta ‘Tariffa Puntuale’, che partirà dal 1 gennaio 2020), che terrà conto dell’effettiva produzione di rifiuti indifferenziati, incentivando i comportamenti virtuosi. Per questo le azioni messe in campo non modificheranno il sistema di raccolta, ma serviranno a verificare che ogni utenza (anche quelle residenti nei condomini), abbia a disposizione un contenitore, che sarà consegnato dal mese di luglio, ad uso esclusivo per il conferimento dell’indifferenziato.

I contenitori condominiali saranno rimossi a partire dal 23 luglio: pertanto entro questa data tutti i cittadini e le imprese dovranno essere dotati del contenitore adeguato.

Informativa Hera

Utenze che già dispongono del contenitore dell’indifferenziato ad uso esclusivo

Tutte le utenze domestiche che hanno già il contenitore dell’indifferenziato ad uso esclusivo, saranno contattate a domicilio da tutor di Hera per la verifica del codice riportato sul contenitore dell’indifferenziato secondo il seguente calendario:

dal 19 al 25 giugno (domenica esclusa) – Zona Via Abbazia e Centro Studi
dal 26 giugno al 2 luglio (domenica esclusa) – Zona Centro/Fiera
dal 3 all’ 8 luglio (domenica esclusa) – Zona Santa Maria Maddalena e Zona Panoramica.

Utenze che non dispongono del contenitore dell’indifferenziato ad uso esclusivo

Dal mese di luglio a ogni utenza che utilizza un contenitore ad uso condominiale per la raccolta dell’indifferenziata, sarà consegnato un contenitore ad uso esclusivo. A partire dal 9 luglio 2019 sarà istituito un Eco Point presso la Sala ex Lavatoio (via Concia, 11). Gli utenti avranno la possibilità di recarsi all’Eco Point per ritirare il proprio contenitore da 40 litri ad uso esclusivo. L’eco point sarà aperto dal 9 luglio al 31 luglio 2019 nei seguenti orari:

• Martedì e giovedì dalle 9.00 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 18.30
• Mercoledì, venerdì e sabato dalle 9.00 alle 12.30

Inoltre all’eco point temporaneo sarà consegnato il nuovo calendario della raccolta porta a porta, il materiale informativo e saranno disponibili approfondimenti e indicazioni utili per una corretta gestione dei rifiuti; sarà anche possibile ritirare il contenitore dedicato per la raccolta dei pannolini/pannoloni.

Per informazioni rivolgersi al Servizio Clienti del Gruppo Hera 800.862.328, numero gratuito attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 22 e il sabato dalle 8 alle 18.

 

Lotta contro la zanzara tigre

Distribuzione gratuita prodotto larvicida

presso il Comune di Morciano (stanza n. 13)

dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12.30.

406 visite

torna all'inizio del contenuto Skip to content

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi