Eventi

Natale a Morciano (8 dicembre – 6 gennaio)

Finalmente svelato il programma delle festività natalizie che animerà Morciano di Romagna nel periodo compreso tra l’8 dicembre e il 6 gennaio
Un programma frutto dell’iniziativa della Nuova Scuderia Automobilistica Morcianese e del Gruppo Scout Morciano AGESCI, che hanno sottoscritto con il Comune un apposito protocollo; sarà un Natale sobrio e sostenibile, senza però rinunciare alla magia delle festività e alla voglia di ritrovarsi e trascorrere del tempo insieme, in famiglia e al fianco di tutta la nostra comunità; il Comune farà la sua parte, con un finanziamento a copertura parziale delle spese sostenute: un importo particolarmente contenuto e pari ad un terzo di quello stanziato lo scorso anno, per non gravare eccessivamente sulle casse dell’ente in un momento di criticità per famiglie e imprese. Il privato si occuperà del resto.
 In piazza del Popolo, per tutto il periodo di svolgimento della manifestazione, troverà posto la pista di pattinaggio sul ghiaccio, insieme al “Salto con il trampolino” e alla giostra “Pesca dei cigni” per il divertimento dei più piccoli
 Giovedì 8 dicembre, a partire dalle 14.30, le festività entreranno nel vivo con il Raduno di Auto d’Epoca in compagnia del Club Amici Automoto storiche di Cattolica, il tutto condito da ciambella e vin brulè.
Alle 15.30 bambine e bambini potranno cimentarsi in una gara di abilità, completamente gratuita, ovvero la “Gimkana auto a pedali” Città di Morciano. Non mancherà il gazebo degli Scout con castagne e vino per rifocillarsi e riscaldarsi
Domenica 11 dicembre dalle 16 spazio alla musica, con il concerto live dei Free Message e il gazebo degli Scout che offrirà ai presenti castagne e vino
Domenica 18 dicembre divertimento per tutti con lo spettacolo di magia del Mago Pastrocchio (dalle 16.30), tra equilibrismo, risate e giocoleria, oltre all’immancabile gazebo degli Scout
Domenica 1° gennaio Morciano di Romagna darà il benvenuto al nuovo anno a partire dalle 11 con la “Motobenedizione” in collaborazione con il Ducati Club DRD e lo spettacolo per bambini “Magicherie” insieme alla Compagnia dei Lillipuziani (alle 16)
Gran finale venerdì 6 gennaio a partire dalle 14 con “La sala giochi in legno” a cura di Laboratorio Marcone: 40 giochi in legno per bambini e nonni. Alle 15.30 tornerà la “Gimkana auto a pedali” Città di Morciano. Pesca con ricchi premi, hot-dog e cioccolata.

Auditorium della Fiera – Presentazione stagione teatrale 2022/2023 e info sui biglietti

A partire dal 13 novembre l’Auditorium della Fiera di Morciano di Romagna torna a trasformarsi in teatro e alza il sipario su una stagione che fino ad aprile vedrà alternarsi prosa, musica e comicità.

Nove appuntamenti in programma grazie alla collaborazione con ATER Fondazione che ha curato un calendario di proposte che, dopo l’ottimo riscontro della scorsa stagione, risponde alle esigenze di un pubblico vasto, di chi ha un’abitudine familiare al teatro e di chi invece vuole avvicinarsi per la prima volta.

Dichiara il Sindaco di Morciano di Romagna Giorgio Ciotti: “Un famoso scrittore diceva che ‘attraverso la cultura si impara a vivere insieme’. È una lezione che abbiamo voluto tenere a mente quando abbiamo intrapreso al fianco di Ater Fondazione questo percorso di valorizzazione dell’Auditorium della Fiera. Da un lato l’amministrazione comunale ha messo in campo interventi strutturali per rendere l’Auditorium più accogliente e moderno. Dall’altro ATER ha portato sul palco proposte originali e emozionanti. L’idea era di trasformare uno spazio fisico in un vero e proprio luogo dell’anima; un contenitore che travalicasse i confini per diventare un punto di riferimento per tutto ciò che è cultura e arte. Una scommessa che riteniamo sia stata vinta. Lo dimostra il successo che gli appuntamenti hanno riscosso presso il pubblico. Lo dimostra il livello di questa nuova rassegna di musica e di prosa. Avevamo però anche un altro obiettivo: fare in modo che la cultura diventasse un collante capace di tenere insieme la nostra comunità. L’arte ha un potere grandioso: quello di aggregare le persone, favorendo la dimensione sociale. L’Auditorium è il luogo in cui tutto ciò avviene: un copione che, ci auguriamo, possa ripetersi anche questa volta”.

Si comincia domenica 13 novembre con Papagheno Papaghena. I pappagalli di Mozart, il nuovo spettacolo della Compagnia Trioche che, dopo il successo dei precedenti, propone ora un particolare lavoro clown musicale. Il titolo si rifà alla celebre aria dell’opera di Mozart Il flauto magico con cui i Trioche giocheranno passando dal bel canto alla nobile arte comica.

Il programma prosegue sabato 26 novembre con I-TIGI Racconto per Ustica, l’opera di Daniele Del Giudice e Marco Paolini portata in scena da Maurizio Santamaria insieme a Sara Ninfali e con l’accompagnamento musicale di Gabriele Pedrazzi, il racconto di lunghissimi anni di indagini sulla storia drammatica del volo Itavia del 27 giugno 1980, ancora avvolta dal mistero. Un appuntamento che per Morciano assume un significato ancor più profondo in ricordo di Pier Paolo Ugolini, il concittadino che perse la vita in quella tragedia.

Un tabellone e 32 Santi in gara. Questi gli ingredienti principali di La coppa del santo, lo spettacolo che gli Omini – al secolo Luca Zacchini e Francesco Rotelli – portano in scena sabato 10 dicembre facendo gareggiare tra loro i Santi e i loro poteri sovrannaturali, finché ne resterà soltanto uno. Il pubblico ascolterà le straordinarie storie delle loro vite e verrà chiamato in causa per stabilire il vincitore del sacro torneo.

Il nuovo anno comincia all’insegna dell’ironia, del divertimento e del genio degli Oblivion, la compagnia composta da Graziana Borciani, Davide Calabrese, Francesca Folloni, Lorenzo Scuda, Fabio Vagnarelli, famosa per le esilaranti connessioni musicali che ogni volta compongono uno show sorprendente e memorabile. Sabato 14 gennaio sul palco dell’Auditorium arriva Oblivion Rhapsody, la summa delle loro performance più amate, che parte dalle famose parodie dei classici della letteratura, passando per la dissacrazione della musica a colpi di risate.

L’appuntamento di domenica 26 febbraio è con La lettera, un titolo che, per il perfetto meccanismo che continua a stupire, viene rappresentato in tutto il mondo da 30 anni, ed è liberamente ispirato al libro dello scrittore francese Raymond Queneau Esercizi di Stile. Paolo Nani, solo sul palco con un tavolo e una valigia di oggetti, riesce a dar vita a 15 micro storie, tutte contenenti la medesima trama ma interpretate ogni volta da una persona diversa, con una raffica di sorprese dal ritmo sfrenato e bislacco che rende questo spettacolo unico.

Mercoledì 8 marzo il protagonista della serata è Natalino Balasso che, insieme a Andrea Collavino e Marta Cortellazzo Wiel, porta in scena Balasso fa Ruzante. Amori disperati in tempo di guerre, una commedia che evoca alcune delle opere di Angelo Beolco, famoso per aver dato vita al personaggio di Ruzante, un contadino padovano ruspante, famelico e poltrone. Un terzetto di disperati si esprimono in un neo-dialetto spassoso, trovando nella vis polemica del drammaturgo veneto un potente collegamento con la comicità di Balasso.

Venerdì 10 marzo sarà la musica a prendersi la scena dell’Auditorium sulle note di Renato Carosone interpretate da Peppe Servillo & Solis String Quartet con Carosonamente, un viaggio nel mondo dell’indimenticabile artista e nella vita scanzonata e ironica che nel dopoguerra seppe cantare e raccontare.

Una data tutta al femminile è quella di sabato 25 marzo con il monologo di Michela Murgia Dove sono le donne? L’autrice, tra le più impegnate nelle battaglie civili, porta per la prima volta in teatro il suo punto di vista sulla ‘questione femminile’ superando per sempre gli angusti confini delle quote rosa. Drammaturgia sonora eseguita dal vivo da Francesco Medda Arrogalla e illustrazioni di Edoardo Massa.

L’ultimo titolo della stagione teatrale è in programma sabato 15 aprile ed è Un alt(r)o Everest, di e con Mattia Fabris e Jacopo Maria Bicocchi, una storia che racconta le difficoltà e i passaggi obbligatori che la vita ci mette davanti. Come i crepacci: non possiamo voltarci dall’altra parte e non possiamo girarci intorno ma solo attraversarli. Due amici, due vite, due destini indissolubili.

Dopo il successo della scorsa stagione, l’Auditorium della Fiera di Morciano rinnova la sua adesione a Sciroppo di teatro, il progetto lanciato da Ater Fondazione, in rete con gli assessorati alla Cultura, al Welfare e alla Sanità della Regione Emilia-Romagna, che porta bambini e famiglie a teatro con la ‘ricetta’ del pediatra. Il programma sarà reso noto prossimamente.

La collaborazione con il Centro Diego Fabbri di Forlì porta a Morciano per la stagione 2022-2023 il progetto Teatro no limits che garantisce l’accessibilità da parte degli spettatori con disabilità visiva, grazie a supporti audio descrittivi. Sarà audiodescritto lo spettacolo Balasso fa Ruzante. Amori disperati in tempo di guerre.

Auditorium della Fiera di Morciano

Via XXV luglio, 121 Morciano di Romagna (RN)

Tel. 3332401810 e-mail morciano@ater.emr.it

Facebook @auditoriumfieramorciano Instagram @auditoriumfiera_morciano

www.ater.emr.it

Informazioni e biglietteria

Inizio spettacoli ore 21

Vendita abbonamenti, carnet e biglietti

Dal 18 al 22 ottobre la vendita sarà riservata ai soli abbonamenti;

dal 24 ottobre al 5 novembre la vendita sarà riservata ad abbonamenti e carnet;

dal 7 novembre sarà possibile acquistare i biglietti per i singoli spettacoli della stagione teatrale. 

 Orari biglietteria 

 Campagna abbonamenti 

Dal 18 al 22 ottobre 2022: dal lunedì al venerdì dalle 17 alle 19; sabato ore 10.30-12.30.

Dal 24 ottobre al 5 novembre 2022: lunedì e venerdì dalle 17 alle 19; sabato ore 10.30-12.30.

Biglietti singoli spettacoli 

Dal 7 novembre al 15 aprile 2023: lunedì e venerdì dalle 16 alle 19; giovedì dalle 10 alle 13.

Nei giorni di spettacolo a partire da due ore prima dell’inizio della rappresentazione.

Michela Murgia
©ChiaraPasqualini/MIP

Natalino Balasso, Marta Dalla Via, Andrea Collavino, Marta Cortellazzo Wiel, Roberto Di Fresco, Sonia Marianni, Luca dé Martini di Valle Aperta, TEATRO STABILE DI BOLZANO

 

Umberto Boccioni – Paradigma della modernità (Morciano 19-23 ottobre)

La Fondazione Umberto Boccioni, in occasione del 140° anniversario dalla nascita, dal 19 al 23 ottobre, organizza, a Morciano, l’evento: “Umberto Boccioni. Paradigma della modernità.” Un programma ricco ed importante, realizzato con il patrocinio della Regione Emilia-Romagna, del Comune di Morciano di Romagna e la collaborazione di Banca Popolare Valconca, Riviera Banca, Agenzia Treccani Emilia-Romagna e Liguria, Galleria 56 Bologna, Oltremateria, per festeggiare il 140esimo compleanno del grande artista di origine morcianese.
In occasione delle celebrazioni dedicate al 140 anniversario della nascita di Umberto Boccioni, ideate e promosse dalla Fondazione Umberto Boccioni, la Biblioteca comunale di Morciano di Romagna espone per la prima volta le lettere, in originale, indirizzate alla Città da FT Marinetti, nel 1930. Un’occasione unica per riconoscere l’affetto del fondatore del Futurismo nei confronti di Boccioni e del luogo nel quale Umberto ha trascorso gli anni della sua infanzia e nel quale vivevano i suoi familiari.

“La centralità dell’opera di Boccioni – spiega Beatrice Buscaroli, Direttore Artistico del Museo TMUB, non solo all’ interno del Futurismo, ma di tutta l’ arte italiana ed europea, si è accresciuta durante il secolo scorso, non solo grazie alla nutrita serie di mostre e studi, ma anche grazie alla pubblicazione dei suoi scritti teorici che, anche in questo campo, lo pongono a fianco ai teorici più innovativi. Per questo la Fondazione Boccioni – col Museo che la ospita – continuano a lavorare, coinvolgendo studiosi sempre nuovi, giovani stranieri e protagonisti già affermati, come avviene in questo importante convegno che intende celebrare i 140 dalla sua nascita”.

Con questo convegno intendiamo inviare a tutti un messaggio forte di arte e cultura, di bellezza e creatività, indirizzato soprattutto ai giovani, – afferma Cardellini – ma di cui ognuno di noi ha bisogno, per riscoprire valori assopiti, per far affiorare proprie capacità, per arricchire la nostra interiorità. Un grazie a Umberto Boccioni, più che mai presente, è doveroso.”

IL PROGRAMMA DELLE GIORNATE:

MERCOLEDÌ 19 OTTOBRE

TMUB

Alle 17, interventi delle Autorità e, alle 18, l’inaugurazione della mostra inedita, curata da Maria Elena Versari – storica dell’arte presso l’Università di Pittsburgh, USA – ricca di documenti originali provenienti da collezioni private:

“Pittura Scultura Futuriste (Dinamismo Plastico) di Umberto Boccioni: storia di un libro e delle sue edizioni”. La mostra rimarrà aperta fino al 31 dicembre.

Sempre il 19 ottobre, sia in mattinata (ore 11), per gli studenti delle scuole superiori, sia in serata (ore 21), vi sarà uno spettacolo teatrale (Auditorium della Fiera di Morciano), incentrato sul rapporto tra Dante e Boccioni, della Compagnia Teatrale “Tutti meno uno” di Ravenna, intitolato: “Amor, ch’al cor gentil Boccioni prende. L’abbraccio di Umberto a Dante”.

GIOVEDÌ 20 OTTOBRE

SALA CONFERENZE BANCA POPOLARE VALCONCA

Alle 19, intervento di Larissa Maria Muller (dottorato su Boccioni. Stoccarda, Germania), “Il Barbaro nella ‘Modernolatria’ di Boccioni. Strategie di sviluppo spaziale e temporale paradossali nelle Opere di Umberto Boccioni”. (“The Barbarian in Boccioni’s ‘Modernolatry’. Paradoxical spatial and temporal development strategies in the works of Umberto Boccioni ”).

Alle 20, Aperitivo futurista.

Alle 21, visione del video promozionale “TMUB- Museo Umberto Boccioni” e illustrazione del film-documentario: “La contemporaneità di Boccioni” ideazione Giuliano Cardellini, a cura della Fondazione Boccioni.

VENERDÌ 21 OTTOBRE

AUDITORIUM FIERA MORCIANO

Alle 21, concerto dal vivo di musica futurista, Pianista Maestro Stefano Malferrari, dal titolo: “L’Antigrazioso – Il Futurismo in musica”.

SABATO 22 OTTOBRE

SALA CONFERENZE BANCA POPOLARE VALCONCA

Relatori Nazionali e Internazionali (in presenza e/o diretta streaming), modera Beatrice Buscaroli, Direttore artistico del Museo TMUB, con relatori:

-Maria Elena Versari:  “Pittura Scultura Futuriste (Dinamismo Plastico) di Umberto Boccioni:

storia di un libro e delle sue edizioni”

– Claudio Cerritelli: ”Elogio della simultaneità, attraverso gli scritti teorici di U. Boccioni”

– Maria Giovanna Fadiga Mercuri: “Boccioni e la parola: per una lettura grafica”

– Beatrice Buscaroli: “Umberto Boccioni nell’immaginario collettivo”

– Bruno Bandini: “Sinestesie. La crisi delle scienze empiriche e gli “stati d’animo””

10 – 13 Convegno I parte: “Paradigma della modernità”

13 – 15 Pausa Pranzo

15 – 19 Convegno II parte:  “Paradigma della modernità”

20 Cena

DOMENICA 23 OTTOBRE:

SALA CONFERENZE BANCA POPOLARE VALCONCA

Dalle 11 alle 13, in anteprima nazionale, l’illustrazione del libro di successiva pubblicazione: “Caratteristiche della personalità di Umberto Boccioni. Storia ed analisi grafologica”, di Jolanta Grebowiec Baffoni e Giuliano Cardellini, con relazione degli Autori.

Saluti e ringraziamento a tutti i Relatori e agli intervenuti

Tutti gli eventi sono a ingresso libero, fino ad esaurimento posti, salvo la visita al Museo TMUB ed alla mostra in esso contenuta che manterrà, comunque, invariato il prezzo di visita di 7 euro.

Per ulteriori info e prenotazioni TMUB:

Fondazione Umberto Boccioni

Cell. 335/6117015, fub@fondazioneumbertoboccioni.it Via Pascoli 15, Morciano di Romagna (RN) fondazioneboccioni.org

Leggere Boccioni per raccontare il futurismo – Programma delle iniziative

“Leggere Boccioni per raccontare il futurismo”: attività creative, spettacoli e narrazioni
In occasione delle ricorrenze legate al 140° Anniversario della nascita di Umberto Boccioni, l’amministrazione comunale di Morciano di Romagna e la biblioteca comunale ‘G. Mariotti’ intendono rendere omaggio al grande intellettuale ed artista, considerato uno dei padri del Futurismo, con un programma ricco di iniziative.

Ottobre – Novembre

FUTURISTICHERIE
Storie e attività creative per bambini dai 6 ai 10 anniA cura di Giovanna Giuliani
Biblioteca comunale ‘G. – Mariotti’ (prenotazione obbligatoria allo 0541-987221)
Giovedì 20 Ottobre – ore 16.30 – Futurismo a COLORI
Giovedì 27 Ottobre – ore 16.30 – Futurismo in 3D
Giovedì 3 Novembre – ore 16.30 – Futurismo in MUSICA
Giovedì 10 Novembre – ore 16.30 – Futurismo a STAMPA

Domenica 23 Ottobre ore 11
Sala conferenza della Banca Popolare Valconca
Presentazione dello studio inedito “Caratteristiche della personalità di Umberto Boccioni. Storia ed analisi grafologica” di Jolanta Grebowiec Baffoni e Giuliano Cardellini, con relazione degli autori
Ingresso gratuito.

Domenica 30 Ottobre – ore 17.30
Sala Ex Lavatoio
BOCCIONI+BOCCIONI=BOCCIONI
Una storia futurista
Recital con Lucia Ferrati e Nicola Nicchi
Action painting di Giuliano Del Sorbo: Paintheatre.
Segni unici nella continuità dello spazio: dedicato ad Umberto Boccioni
Ingresso gratuito

Sabato 5 Novembre ore 9 e ore 11
Sala Ex Lavatoio
SGNACARSANIPIR
Il Futurismo tra declamazioni e azioni simultanee
Raccontato da Alessia Canducci
Spettacolo per gli studenti delle classi terze della scuola secondaria di primo grado
In occasione del 140° Anniversario della nascita di Umberto Boccioni, presso la biblioteca comunale saranno esposti i libri della sezione futurismo e i documenti originali appartenenti all’archivio storico

Morciano Estate Insieme – Spettacoli per famiglie: 29 luglio al parco urbano del Conca

MORCIANO ESTATE INSIEM: SPETTACOLI PER FAMIGLIE
“ ”
Venerdì 29 Luglio – Parco Urbano del Conca – Ore 21.15
Ingresso gratuito
Musica inconsueta o circo inedito? È il circo dell’invenzione. Cantato e suonato dal vivo, Sonata per tubi è uno spettacolo di circo contemporaneo che ricerca le possibilità musicali di oggetti ed attrezzi di circo, trasformandoli in strumenti musicali attraverso l’ingegno e l’uso della tecnologia.
“Ogni cosa che tocchiamo o facciamo emette suono: sia gli attrezzi di circo, che il palco, che noi stessi.”
Ha inizio il concerto: pezzi di tubo che volano vanno a comporre un contrabbasso e un violoncello. La musica avanza tra Rossini, Bach, Beethoven, Pink Floyd, Rolling Stones e Luis Armstrong. Poi arriva lei: una ragazzina, principessa moderna, che sconvolge ogni armonia. Il mito principale degli adolescenti di tutto il mondo è quello dell’eroe. In ogni adolescente c’è, nella fantasia, nei pensieri e nelle zone più profonde dell’animo, l’esigenza di fare qualcosa di eroico, di particolare, che sia al di fuori della quotidianità per diventare adulti. Il circo alimenta la follia del trio in contrappunto con clave che diventano sax e con diaboli sonori. Ne consegue un crescendo di canti polifonici a tre voci, di danze e prove di coraggio, musicali e circensi, che condurranno ad un rituale finale per il passaggio dall’adolescenza alla vita da adulto. Il pizzicato del clown musicale fa trasparire l’anima dei tre attori che con un inguaggio universale e accessibile a tutti, si incontrano e si scontrano nel magico gioco della vita.

Morciano Estate Insieme 2022 – Musica, spettacoli, cinema sotto le stelle

 

Presentato il cartellone degli eventi estivi del Comune di Morciano di Romagna, organizzato grazie alla collaborazione di Rimini Classica e Associazione Toby Dammit. Tante occasioni per ritrovarsi e vivere insieme la dimensione sociale di una cornice d’eccezione: quella del parco urbano del Conca. Spazio alle famiglie, con gli spettacoli dedicati ai più piccoli, tra clown, giocoleria e tanto divertimento. Torna poi la rassegna del cinema sotto le stelle, con la proiezione di quattro pellicole (dal 7 al 28 luglio, tutti i giovedì). Non poteva mancare naturalmente l’appuntamento con Notturna – La Notte Bianca delle Stelle, il 10 agosto, notte di San Lorenzo: artisti, performer, cantastorie e musicisti prenderanno per mano il pubblico e lo accompagneranno nelle atmosfere sognanti del magico mondo del Mago di Oz. Un evento da vivere con il naso all’insù, sotto la volta del cielo stellato. Il mese di agosto si chiuderà con due appuntamenti musicali in compagnia degli artisti di Rimini Classica. Due omaggi (il 21 e il 28 agosto) rispettivamente a De Gregori e Baglioni (con il tributo di Sergio Casabianca) e Battiato (in scena Stefano Zambardino, Andrea Amati, Trio d’archi EoS). Nell’estate morcianese c’è spazio anche per gli appassionati di motori: il rombo dei bolidi risuonerà nelle vie del centro domenica 7 agosto con la II Coppa Città di Morciano – Memorial Maurizio Parma.
Giovedì 7 Luglio
Cinema sotto le stelle
Proiezione del film “Tolo Tolo” – In collaborazione con Ass. Toby Dammit
Ore 21.15
Parco Urbano del Conca
Ingresso gratuito

Giovedì 14 Luglio

Cinema sotto le stelle
Proiezione del film “Genitori Vs. Influencer” – In collaborazione con Ass. Toby Dammit
Ore 21.15
Parco Urbano del Conca
Ingresso gratuitoGiovedì 21 Luglio
Cinema sotto le stelle
Proiezione del film “Il drago invisibile” – In collaborazione con Ass. Toby Dammit
Ore 21.15
Parco Urbano del Conca
Ingresso gratuito
Giovedì 28 Luglio
Cinema sotto le stelle
Proiezione del film “I Croods 2: una nuova era” – In collaborazione con Ass. Toby Dammit
Ore 21.15
Parco Urbano del Conca
Ingresso gratuito

Venerdì 29 Luglio

Spettacolo per famiglie
Compagnia Nando e Maila in “Sonata per tubi”
Uno spettacolo di circo contemporaneo che ricerca le possibilità musicali di oggetti ed attrezzi di circo, trasformandoli in strumenti musicali attraverso l’ingegno e l’uso della tecnologia
Ore 21.15
Parco Urbano del Conca
Ingresso gratuitoVenerdì 5 Agosto
Spettacolo per famiglie
Eccentrici Dadarò in “Incomica”
Due uomini e una donna, amici-rivali-innamorati in corsa verso un traguardo comune: la Felicità! Essere felici è un attimo, una durata effimera, ma nonostante tutto il desiderio di raggiungerla non si placa mai.
Tra gags esilaranti e trucchi sorprendenti i tre personaggi accompagneranno il pubblico nel viaggio della Vita, fatto di cadute e fallimenti, successi e trionfi ma sempre insieme,
Ore 21.15
Parco Urbano del Conca
Ingresso gratuitoDomenica 7 Agosto
II Coppa Città di Morciano – Memorial Maurizio Parma
Evento organizzato dalla nuova Scuderia Automobilistica Morcianese
Raduno alle 8 in piazza del PopoloMercoledì 10 Agosto
Notturna – La Notte Bianca delle Stelle
Il magico mondo del Mago di Oz
Con:
The Robot Light Show
MORKS
Teatro dei Cinque Quattrini
La Musica dell’Anima
Elfo Gingillo
Nonno Bolla
Donna Uccello
Marci Mago
Allestimento di di Giada Jade Morri con balle di paglia e luci
Porta la tua cena al sacco, una coperta e goditi la serata nel giardino di paglia
Consigliato a tutti i partecipanti un abbigliamento comodo e di colore bianco… come la luce delle stelle!
Ore 19
Parco Urbano del Conca
Ingresso gratuito

Domenica 21 Agosto
Se amore avrai
Sergio Casabianca omaggia De Gregori e Baglioni;
S.Casabianca voce, A.Zangheri viola, A.Pelliccioni violoncello, M.Guerra tastiera e arrangiamenti
Sergio Casabianca omaggia Baglioni e De Gregori in un concerto acustico con tutti i più grandi successi dei due cantautori più amati d’Italia.
Ore 21.15
Parco Urbano del Conca
Ingresso gratuito

Domenica 28 Agosto
fleurS
Battiato ed esempi affini di scritture
Andrea Amati voce
Stefano Zambardino pianoforte e fisarmonica
Trio d’archi EoS
Ore 21.15
Parco Urbano del Conca
Ingresso gratuito

Programma completo su https://www.comune.morcianodiromagna.rn.it/atti-pubblici/morciano-estate-insieme-2022-musica-spettacoli-cinema-sotto-le-stelle/

Famiglia in Festa a Morciano di Romagna (sabato 21 maggio)

 FAMIGLIA IN FESTA a Morciano di Romagna
 Sabato 21 Maggio, ore 17.30
 Parco urbano del Conca, Morciano di Romagna
 Per famiglie e bambini dai 4 ai 9 anni. In programma “Il racconto dell’albero” (a cura di Marcello Franca) e i Laboratori Green a cura degli operatori del Centro per le famiglie. E’ necessaria l’iscrizione contattando i numeri 0541-961260; 3519716448

8, 15, 22, 29 Maggio – Fattorie Aperte 2022

Si svolgeranno durante le domeniche di maggio (8, 15, 22, 29). Saranno 100 le fattorie (tra cui 13 musei del Gusto e del Mondo rurale) da Rimini a Piacenza che apriranno le porte ad adulti e bambini.

Vuoi scoprire antichi cammini nella natura a dorso d’asino? Vuoi acquistare fragole, miele, cereali antichi, formaggio, frutta e verdura bio a km zero? Vuoi trovare antichi ingredienti di bellezza? Vuoi degustare cibi dal sapore di una volta? Tutto questo è possibile durante le domeniche di maggio (8-15-22-29) grazie a Fattorie Aperte.

Sono 100 le realtà tra fattorie (87) e musei rurali e del gusto (13) che hanno aderito nel 2022 a questa iniziativa che quest’anno avrà il suo focus sul tema del paesaggio. In  queste giornate fattorie e musei apriranno le porte a famiglie, curiosi e amanti della natura desiderosi di sperimentare per un giorno la vita in campagna.

L’iniziativa Fattorie aperte viene proposta da 23 anni ai cittadini dalla Regione Emilia-RomagnaEssa si colloca in una prospettiva di educazione permanente all’alimentazione e alla sostenibilità ambientale e rappresenta un’occasione utile per avvicinare il mondo agricolo alla città con l’obiettivo di vincere una sfida importante: quella della trasmissione dei saperi e dei sapori che caratterizzano un patrimonio agroalimentare di riconosciuta salubrità, tradizione e cultura.

Ogni fattoria ha una scheda di presentazione con percorsi e laboratori, contatti e sito web.

Per tutte le informazioni consultare la home del sito:

Fattorie Aperte 2022 — Agricoltura, caccia e pesca (regione.emilia-romagna.it)

 e per le aziende aderenti e i programmi delle fattorie di Rimini il link:

https://agricoltura.regione.emilia-romagna.it/fattorie/mappa-fattorie-aperte-2021/rimini

Stagione Teatrale 2022 – Programma, date e acquisto biglietti

Nella cornice completamente rinnovata dell’Auditorium della Fiera, Morciano di Romagna torna a teatro, il luogo dove batte il cuore di una comunità che si ritrova per rialzare il sipario sul legame, sull’amicizia e sull’identità.

Sei gli appuntamenti in cartellone per la stagione teatrale 2022, un modo leggero e insieme profondo per salutare l’anno nuovo. Compagni di questo nuovo inizio, alcuni dei nomi più noti dello spettacolo e della scena portati sul palcoscenico dell’Auditorium grazie alla collaborazione che il Comune ha scelto di rinnovare con ATER Fondazione, che ha messo a disposizione competenze e professionalità consolidati da anni per sviluppare luoghi teatrali e politiche culturali a favore dei cittadini in campo teatrale, musicale e della danza.

Tullio Solenghi, Lella Costa, Ivano Marescotti, Mirko Casadei, gli Extraliscio, Chiara Francini e Alessandro Federico, Jacopo Bicocchi e Mattia Fabris, sono i nomi che compongono il cartellone, articolato tra prosa e musica, dal 29 gennaio al 30 aprile 2022.

Si parte con uno spettacolo di prosa e musica, protagonista l’esilarante testo firmato Woody Allen “Dio è morto e neanche io mi sento tanto bene” (sabato 29 gennaio) portato in scena da Tullio Solenghi e accompagnato dalle musiche che hanno caratterizzato i film più significativi del genio cinematografico, eseguite dal vivo dal Nidi Ensemble diretto da Alessandro Nidi. Lo spettacolo propone brani tratti dai libri di Woody Allen, passando dai “Racconti Hassidici” alla parodia delle Sacre Scritture tratti da “Saperla Lunga” allo spassoso Bestiario tratto da “Citarsi Addosso”, intervallati dai famosi brani di George Gershwin, Tommy Dorsey, Dave Brubeck. Non mancherà uno speciale omaggio al mentore di Woody Allen, il grande “Graucho Marx”, evocato dalla musica Klezmer, in un “montaggio” divertente e ipnotico che comporrà lo spettacolo.

Mercoledì 16 febbraio ancora prosa con Lella Costa protagonista di “Se non posso ballare…non è la mia rivoluzione”, testo teatrale ispirato a “Il catalogo delle donne valorose” di Serena Dandini con la regia di Serena Sinigaglia. L’attrice milanese darà nuovamente voce a personaggi femminili intraprendenti, controcorrente, spesso perseguitati, che hanno lottato per raggiungere traguardi che sembravano inarrivabili. Donne valorose che hanno a loro modo fatto la storia, ma che raramente vengono ricordate nei libri di storia e tanto meno sono riconosciute come maestre e pioniere. Marie Curie, Tina Anselmi, Tina Modotti, Martha Graham, Pina Bausch, Maria Callas, Angela Davis e tante altre donne valorose rivivono in scena attraverso la voce e i gesti di Lella Costa, e “ballano insieme a lei”. Perché, citando una di loro, Emma Goldman, se non posso ballare questa non è la mia rivoluzione.

Domenica 6 marzo prosa e musica tornano con Ivano Marescotti sul palco insieme all’Orchestra Mirko Casadei in “Il ballo. Sté bàl é ciàpa al dòn”, una celebrazione del ballo e del modo di ballare, che, nel primo decennio del dopoguerra, hanno segnato il cambiamento di un’epoca. Dalle sale da ballo, alle balere, le arene con pista da ballo, le case del popolo. Fino alle discoteche odierne, animate dal DJ che mette su i dischi. Ivano Marescotti, accompagnato dalle musiche dell’Orchestra di Mirko Casadei, erede della tradizione del liscio romagnolo di Secondo Casadei e Raoul Casadei, porta in scena uno spettacolo teatrale e musicale che esprime la voglia di ballare di ieri e di oggi attraverso il racconto di storie tragicomiche e fatti veramente accaduti.
I romagnoli EXTRALISCIO, Mirco Mariani, Moreno Conficconi, Mauro Ferrara, Alfredo Nuti, Enrico Milli, Roberto Forti e Fiorenzo Tassinari, domenica 13 marzo inonderanno l’Auditorium della Fiera con le note del loro concerto “Punk da balera”. Musicisti straordinari come Moreno il Biondo, cantante e clarinettista, Mirco Mariani “il genio pazzo dei suoni”, che arricchisce il racconto musicale con le sue ballate e i suoi suoni imprevedibili, e Mauro Ferrara, la voce storica del folk romagnolo daranno vita a una grande festa tra libertà, improvvisazione, ballo reale e virtuale, un concerto pirotecnico dove l’extra travolge e fa convivere i diversi linguaggi della musica. Con il famoso testo teatrale di Dario Fo e Franca Rame “Coppia aperta quasi spalancata”, di nuovo la prosa andrà in scena domenica 20 marzo, interpreti Chiara Francini e Alessandro Federico per la consolidata regia di Alessandro Tedeschi. Una favola tragicomica in cui Dario Fo e Franca Rame hanno descritto con arguzia e ironia la vita di coppia, con toni allo stesso tempo divertenti e drammatici, raccontando le differenze tra psicologia femminile e maschile e mettendo a nuda l’insofferenza alla monogamia.

Il cartellone chiude in bellezza sabato 30 aprile con lo spettacolo “[S]legati” di e con Jacopo Bicocchi e Mattia Fabris che racconteranno la storia di un sogno ambizioso, tratto da una storia vera: quello di essere i primi al mondo a scalare il Siula Grande, una montagna delle Ande Peruviane. Ma è anche la storia di un’amicizia, e della corda che, durante quella terribile impresa, ha legato questi due giovani ragazzi, mettendo la vita dell’uno nelle mani dell’altro, come sempre avviene in montagna. Uno dei due scalatori durante una banale manovra si rompe una gamba, e dal quel momento in poi, tutto cambia: l’impresa sarà quella di riuscire a ritornare a casa vivi.

SCIROPPO DI TEATRO

Il Comune di Morciano, insieme ad altri 20 comuni emiliano-romagnoli, ha aderito a “Sciroppo di teatro”, progetto di welfare culturale di ATER Fondazione volto a riavvicinare i bambini e i loro genitori all’offerta teatrale: i bambini e le bambine dai 3 agli 8 anni, assieme ai loro accompagnatori, potranno recarsi a teatro con un voucher fornito da medici e farmacisti. L’Auditorium della Fiera di Morciano ospiterà tre spettacoli domenicali che si terranno alle ore 16:30; si inizia il 30 gennaio con L’elefantino di La Baracca Testoni Ragazzi, (dai 3 anni): che succede se mentre fai il bucato i calzini si animano ed iniziano a raccontarti la storia di un elefantino? Segue, il 20 febbraio, I racconti di Mamma Oca (dai 3 anni) della compagnia Drammatico Vegetale in cui tra pupazzi e figure rivive la suite di Maurice Ravel per pianoforte a quattro mani, Ma mère l’Oye. La rassegna si chiude il 3 aprile con L’albero delle storie (dai 5 anni) di Nove Teatro, una narrazione accompagnata dalla musica dal vivo in un meraviglioso e fantastico viaggio.

“Il 2022 vuole essere l’anno della ripartenza per il Comune di Morciano di Romagna e per tutto il territorio della Valconca – afferma il Sindaco del Comune di Morciano di Romagna Giorgio Ciotti – . Una ripartenza che, auspichiamo, coinvolgerà tutte quelle attività rimaste in sospeso negli ultimi due anni a causa della pandemia, a cominciare da quelle artistiche e culturali. L’auditorium della Fiera, da questo punto di vista, rappresenta un simbolo della rinascita: la sua riattivazione costituisce uno dei tasselli fondamentali per il rilancio della realtà morcianese. L’auditorium della Fiera si presenterà al pubblico in una veste inedita e moderna; sarà un contenitore rinnovato sia dal punto di vista architetturale che da quello delle attrezzature e degli ambienti, per offrire al pubblico un’esperienza immersiva e coinvolgente, sempre più vicina a quella di un vero e proprio teatro. La cultura, dunque, come volano per la ripartenza di un intero territorio; concetto in cui l’amministrazione comunale crede fortemente e sul quale è pronta ad investire anche nei prossimi anni”.

“La ripresa della stagione teatrale, dopo quasi due anni di totale chiusura, doveva avvenire a Morciano necessariamente nel segno del divertimento e della leggerezza – afferma Roberto De Lellis, Direttore di ATER Fondazione -. Queste due parole ci hanno guidato nella scelta degli spettacoli che abbiamo voluto proporre ai morcianesi. Rendere di nuovo familiare l’abitudine al teatro e avvicinare nuovo pubblico è la sfida che ci attende nei prossimi mesi: vogliamo farlo convincendo tutti che il teatro è un’esperienza piacevole, intelligente, emozionante e, soprattutto, da condividere collettivamente”.

VENDITA BIGLIETTI E ORARI BIGLIETTERIA:
Presso la Biblioteca comunale “G. Mariotti” di Morciano di Romagna, via Pascoli 32, nei seguenti orari: lunedì e venerdì dalle 16:00 alle 18:30; mercoledì dalle 9:30 alle 12:00.
Presso l’Auditorium il giorno dello spettacolo a partire da due ore prima dell’inizio dello spettacolo. Prevendita on line www.vivaticket.it e nelle rivendite autorizzate Vivaticket.
Prenotazioni via e-mail scrivendo all’indirizzo morciano@ater.emr.it.
I biglietti prenotati dovranno essere tassativamente ritirati entro due ore prima dell’inizio dello spettacolo, pena l’annullamento della prenotazione.
BIGLIETTI:
platea: intero € 15; ridotto € 12
gradinata: intero € 12
riduzioni biglietti: under 18; oltre i 65 anni di età
RIDUZIONI E FACILITAZIONI PER STUDENTI E DOCENTI
È possibile acquistare biglietti e abbonamenti tramite Bonus Docenti e 18APP. Per acquisti con voucher si prega di contattare preventivamente la biglietteria al 333 2401810.
TEATRI DI VICINANZA
Presentando in biglietteria il biglietto di uno spettacolo di un teatro gestito da ATER Fondazione si avrà diritto ad un ingresso ridotto.
Il programma potrà subire variazioni per motivi tecnici, per cause di forza maggiore o sulla base degli sviluppi della pandemia da Covid-19.
Si prega il gentile pubblico di verificare sempre le date degli spettacoli sul sito www.ater.emr.it, sulla pagina Facebook o sul profilo Instagram www.facebook.com/Auditoriumfieramorciano
Auditorium della Fiera di Morciano
via XXV luglio, 121 – 47833 – Morciano di Romagna (RN)
tel. 333 2401810 – morciano@ater.emr.it | e-mail: www.ater.emr.it

Inizio spettacoli ore 21:15

Sogna… è di nuovo Natale – Programma completo degli eventi

 

A Morciano di Romagna si riaccende la magia del Natale. “Sogna… è di nuovo Natale” è il titolo del cartellone di appuntamenti e iniziative, fino al 9 gennaio prossimo, che renderà unico e indimenticabile il periodo delle festività nel capoluogo della Valconca, grazie all’organizzazione messa in campo da Pro Loco e Comune di Romagna e la partnership con Radio Sabbia. Fiore all’occhiello del programma sarà il ritorno, in piazza del Popolo, della pista di pattinaggio sul ghiaccio, dopo un anno di stop dovuto alla pandemia. Grandi e piccini potranno divertirsi a danzare e volteggiare sul ghiaccio nella cornice natalizia di piazza del Popolo, accanto al grande albero che si illuminerà a festa per accompagnare morcianesi e non solo verso la Santa Festività e il nuovo anno. A riscaldare l’atmosfera ci penseranno le castagne e il vin brulè a cura del gruppo Scout Agesci Morciano. Le vie del centro, con i suoi tantissimi negozi, accoglieranno i visitatori pronti a dare la caccia agli ultimi regali da mettere sotto l’albero, mentre in locali, bar e ristoranti si potrà brindare e riunirsi tutti quanti insieme attorno ad una tavola imbandita. Bambini e famiglie saranno i protagonisti assoluti del Natale morcianese. A loro sono dedicate anche le attività organizzate dalla biblioteca G. Mariotti, con tanti laboratori e momenti di lettura a base di favole che scandiranno l’attesa del 25 dicembre. Non mancherà infine il tradizionale Trenino di Babbo Natale, a cura sempre del Gruppo Scout, con la consegna dei pacchi programma al padiglione fieristico e quindi la consegna nelle vie morcianesi nella giornata del 24 dicembre.

PROGRAMMA COMPLETO

27/11 – 09/01
Pista di Pattinaggio sul ghiaccio
Piazza del Popolo


15/12
Ore 16.30
“Storie in musica” – Presso Biblioteca Comunale *


12/12; 19/12; 06/01
Dalle 15 alle 18.30
Piazza del Popolo – Sotto i portici del municipio
Il gruppo Scout Agesci Morciano di Romagna 1 propone una merenda a base di castagne e vin brulè


19/12
Ore 21
Chiesa di San Michele Arcangelo
Concerto di Natale del Coro Città di Morciano
“In…canto di Natale, di nuovo insieme!”


22/12
Ore 16.30 e 17.45
Storie di neve e di attese, con Alessia Canducci. In collaborazione con la libreria Mondadori di Morciano di Romagna – Presso Biblioteca Comunale *


21,22,23/12
Dalle 17 alle 21
Padiglione fieristico, via XXV Luglio
Raccolta pacchi per il Trenino di Babbo Natale – A cura di gruppo Scout Agesci Morciano di Romagna 1


24/12
Il Trenino di Babbo Natale
Babbo Natale e i suoi folletti passeranno nelle vie di Morciano per portare doni a tutti i bambini e tutte le bambine!


30/12
Ore 16.30 e 17.45
Le storie fanno… TOMBOLA! – Presso Biblioteca Comunale *

05/01
Ore 16.30
“Storie in gioco” – Presso Biblioteca comunale *

* Per bambini da 4 anni. Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria al numero 0541 987221 (biblioteca). Per gli adulti e i ragazzi da 12 anni è richiesto il green pass.

1.733 visite

torna all'inizio del contenuto Skip to content

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi